SITEMAP
Richiesta Trasporto Invalidi
Guestbook
Chi Siamo

-

5x1000

Deducibilita' Fiscale


Le Ali della Vita ONLUS attesta di possedere tutti i requisiti soggettivi e oggettivi richiesti dalle normative citate.

Donazioni Deducibili:

Il Conto Corrente bancario di le ali della vita onlus per le Vostre donazioni e':

Pubblica Assistenza Le Ali della Vita ONLUS
IBAN
IT 50 S 01005886 0000 0000009280

Il decreto legislativo 460 del 1997, che riguarda le organizzazioni di pubblica assistenza prevede la possibilita' di detrarre dal proprio reddito le donazioni verso queste.

La deducibilita' fiscale e' una delle maggiori agevolazioni contenute nel decreto e, venendo incontro alla generosita' delle persone, vuole essere un incentivo per far crescere e migliorare anche Le Ali della Vita ONLUS . Riepiloghiamo brevemente modalita', limiti e termini di quest'opportunita'.

Donazioni in denaro:

PERSONE FISICHE:

Le persone fisiche possono detrarre per ora dalla propria imposta il 19% dell'importo donato, fino ad un massimo di 2.065,83, con un beneficio quindi che al massimo puo' essere di 329,51. La deducibilita' e' ammessa a condizione che il versamento avvenga mediante bonifico bancario, conto corrente postale, assegno bancario o postale, carte di debito o credito. In altri termini la deducibilita' non e' ammessa quando il versamento e' fatto in contanti.

IMPRESE E SOCIETA':

Queste possono detrarre dal proprio reddito imponibile un importo massimo di 2.065,83 o il 2% del reddito di impresa dichiarato. In questo caso il limite di quattro milioni puo' anche essere superato.

ENTI NON COMMERCIALI:

Possono detrarre dall'IRPEG, fino al suo ammontare, il 19% dell'erogazione effettuata a favore di altra Onlus. Poiche' non e' raro che nell'esercizio di attivita' istituzionale un ente non commerciale effettui tali donazioni, ricordiamo l'importanza di tale norma, che interessa ovviamente solo gli enti soggetti passivi di IRPEG.

La norma impone poi alcuni divieti di cumulabilita', ma il problema non si pone se si utilizza esclusivamente questa norma. Donazioni in natura IMPRESE Non si considerano destinate a finalta' estranee all'impresa e quindi per l'impresa non costituiscono componente positivo del reddito, le cessioni a favore di Onlus di: prodotti alimentari e farmaceutici destinati ad essere eliminati dal mercato; altri beni alla cui produzione e scambio e' destinata l'attivita' dell'impresa.

Nel limite di 1.032,91 di costo specifico la donazione di tali beni e' considerata anche la liberalita' e quindi deducibile nei modi sopra detti. Tali cessioni gratuite di beni sono esenti anche ai fini dell'imposta sul valore aggiunto ai sensi dell'art. 10 comma 1 e n. 12 del dpr 633/1972 come modificato dal decreto leg. 460/97.